Palla per albero di Natale

Asinello

SFr. 23.00

Design LPWK , Marcello Jori

colour



Caratteristiche


Palla per albero di Natale in vetro soffiato. Decorata a mano.

  • Codice: AMJ13 5
  • Lunghezza (cm): 13.50
  • Larghezza (cm): 9.00

Spedizione e resi

Enjoy Free Shipping on orders above 50 SFr.

Free Returns on all your orders.

Time of Delivery: 1 to 3 working days.

More info in Customer Care Section

Con questo progetto, Marcello Jori ha voluto suggerire un nuovo modo sia di allestire il presepe sia di decorare l'abete. Queste decorazioni natalizie trovano così nuovi spazi nel paesaggio domestico: le Palle possono decorare qualsiasi angolo della casa, essere appese a un lampadario, a un candeliere, ai montanti o ai ripiani di una libreria, legate ad un nastro, composte in una ghirlanda natalizia… o semplicemente addobbare l'abete tradizionale.

LPWK

Laura Polinoro, nata Bergamo, si è laureata in arte e comunicazione al DAMS di Bologna. Inizialmente ha lavorato nella danza contemporanea. Successivamente ha svolto attività di ricercatrice presso la Domus Academy di Milano. Dal 1990 al ‘98 è responsabile del Centro Studi Alessi, per il quale è stata metaprogettista e art director, coordinando i workshop svolti sia all'interno dell' azienda che in collaborazione con numerose università e centri di design in tutto il mondo. I prodotti entrati in produzione in questo periodo sono identificati con la sigla CSA. Dal 2004 i prodotti da lei coordinati sono identificati con la sigla LPWK.

Scopri il designer

Marcello Jori

Marcello Jori è nato a Merano nel 1951. Vive e lavora a Bologna. Dopo la laurea al DAMS, inizia nel 1977 la sua attività di artista, che lo porterà ad esporre in gallerie e musei nazionali ed esteri. Nel 1979 Jori si ritrae in cima ad una scala nell'atto di dipingere la caduta dell'angelo, opera che segna una svolta nel suo percorso artistico. È in questa fase che la pittura diviene centrale nella sua evoluzione creativa: sono gli anni delle scritture, vorticose e fluttuanti parole che vengono, poi, ingabbiate negli edifici policromi dei Teatrini, che preludono ai volumi delle successive serie dei cristalli e delle gioie, piccole geometrie incantate e caleidoscopiche.

Scopri il designer